CONTRATTO DIGITALE 

INSIEME DI SOLUZIONI PER RENDERE EFFICIENTE, EFFICACE E SICURA "L'OPERATIVITA' IN MOBILITA' "

Spesso ci si trova a pensare a come sarà il futuro e l'approccio alla clientela e cercare di capire come riuscire ad avere una meccanizzazione sempre più spinta per arrivare ad un servizio che abbia la velocità del web ma con la capacità di analisi del professionista. In particolare in tema di contratti l'efficienza e la velocità di stiupula sono qualità vincenti. La proposta in Lyr parte dall'idea di un approccio diverso che mediante le nuove tecnologie permetta di velocizzare il rapporto con il cliente, migliorando i tempi di emissione attraverso un approccio professionale e tecnologico predisponendo un processo chiaro al fine di minimizzare i rischi operativi e facilitare i controlli back office. 

L'ESIGENZA

  • Disporre di uno strumento veloce, semplice e controllato
  • Avere uno strumento in grado di "qualificare" i documenti a corredo dei contatti
  • Predisporre flussi di enquirty e immagini chiare per chi deve approfondire i temi di controllo anti frode, anti riciclaggio, etc...
  • Avere uno strumento di facile integrabilità con la propria infrastruttura applicativa: dal punto di vista tecnico, per non aggiungere complessità al sistema stesso e dal punto di vista dell'operatività, in modo da non stravolgere il consueto modo di operare sul front end applicativo da parte degli utenti finali
  • Avere la possibilità di utilizzo anche in modalità real-time per un azione tempestiva di prevenzione e di rafforzamento della sicurezza con l'obiettivo finale di ridurre le perdite economiche e mantenere la fiducia della propria clientela. 

IL PROBLEMA

  • Raccolta delle immagini dei documenti forniti direttamente dal cliente e spesso di pessima qualità
  • Digitazione di molte informazioni e in molti punti contrattuali
  • Contratti complessi e voluminosi con lunghi tempi di compilazione
  • Alterazioni su documenti e informazioni
  • Poco sicura ed efficiente l'operatività
  • Tempi di gestione della pratica
  • Mancanza di controllo della qualità dei documenti identificativi
  • Immagini di bassa qualità per un efficace controllo anti frode in back office
  • Reporting verso gli enti di controllo
  • Complesse attività per l'archiviazione dei dati 

LA SOLUZIONE 

  • Generare un nuovo contratto in elettronico arricchendolo con le informazioni presenti in azienda (da ERP, CRM etc...)
  • Acquisire immagini in alta definizione dei documenti di corredo (doc d'identità, buste paghe, dichiarativi etc...)
  • Controllare i dati acquisiti con lettura tramite OCR
  • Effettuare controlli di qualità e validità dei documenti letti anche in ottica anti frode (senza dover effettuare interrogazioni a SCIPAFI, CRIF o altre banche dati)
  • Compilare automaticamente, con i dati letti, il contratto
  • Completare il contratto con le informazioni mancanti
  • Sottoscrivere elettronicamente in contratto ( con firma elettronica FES-FEA-FD-FEQ-FQR)
  • Consegna del documento in elettronico (via Pec) oltre che stampa
  • Caricamento su documentale aziendale
  • Predisposizione del flusso per il versamento in ottica di conservazione digitale 
  • Predisporre immagini e informazioni strutturate per eventuali esigenze di controllo approfonditi di back office (anti frode, Privacy, conformità, antiriciclaggio, persone esposte etc...)
  • Formazione e supporto in tema anti frodi - antiriciclaggio - Privacy

LA SOLUZIONE PERMETTE DI:

  • Operare in mobilità
  • Utilizzare Multidevice: Smartphone, Tablet, fotocamera pc, scanner
  • Catturare e rendere disponibili immagini di maggior qualità a colori
  • Verificare gli elementi di sicurezza
  • Rilevare in modalità semi-automatica i dati necessari
  • Compilare e generare dei moduli contrattuali
  • Firmare con firma elettronica la modulistica
  • Avere a disposizione APP/workflow per la gestione del processo in mobilità
  • Gestire in modalità elettronica la pratica
  • Avere risvolti positivi sulla privacy
  • Migliorare le tempistiche di gestione della pratica
  • Ottimizzare gli accessi alle banche dati (Saving)
  • Incrementare gli strumenti di controllo e prevenzione (anche con utilizzo di un portale specifico)